Abbinamenti tra formaggi erborinati e vino

Tutti amano accompagnare il formaggio con il vino, ma alcuni formaggi sembrano più difficili da abbinare a causa del loro sapore particolare… e i formaggi erborinati sono sicuramente tra questi! Ecco quindi la nostra guida agli abbinamenti tra formaggi erborinati e vini.

Il formaggio erborinato è un formaggio semi-morbido con un odore e un sapore acuti e molto caratteristici. È facilmente riconoscibile per le sue macchie bluastre e verdastre, dovute a una muffa commestibile chiamata Penicillium. Generi diversi di Penicillium contribuiscono alla creazione di diversi formaggi blu. Ogni formaggio è diverso e ha proprietà diverse, quindi la sfida è trovare un buon abbinamento di vino per ognuno di essi!

Gorgonzola Piccante 200Gr Palzola Piedmont Delights

 

GORGONZOLA E ABBINAMENTI DI VINO

Quando si pensa ai formaggi erborinati il primo a venire in mente è spesso il Gorgonzola: il più famoso formaggio erborinato del Nord Italia. Cosa c’è di meglio che condividere questo gustoso formaggio con la persona amata e un buon vino italiano?

Il gorgonzola è un formaggio erborinato molto versatile. La sua pasta morbida può essere utilizzata come ingrediente in molte ricette tradizionali italiane, ma anche consumata da sola. Esistono principalmente due tipi di gorgonzola: dolce e piccante.

Il Gorgonzola dolce è un tipo di formaggio cremoso dal gusto delicato. Per questo formaggio erborinato, il vino migliore da abbinare è da ricercare tra i vini bianchi. L’Elba bianco DOC “Casa degli Ajali” è un vino bianco morbido, con sfumature floreali e un ottimo abbinamento per il Gorgonzola dolce.

 

Il Gorgonzola piccante si ottiene attraverso il processo di stagionatura del formaggio, senza l’aggiunta di ulteriori condimenti: con il passare del tempo, il Gorgonzola acquisisce un gusto e un aroma sempre più intensi fino a raggiungere un sapore piccante. Il sapore più deciso di questo formaggio erborinato si sposa bene con i vini rossi invecchiati. Il Colline Novaresi Nebbiolo DOC “Gratus” è un vino rosso ben strutturato, perfetto da abbinare al Gorgonzola piccante.

 

COMBINARE LE SPECIALITÀ PIEMONTESI

Il Piemonte è noto per i suoi formaggi, vini… e tartufi! Perché non provare a combinarli tutti e tre in un’esperienza unica e gustosa?

La Paltufa è un formaggio erborinato a base di scaglie di tartufo. Questa prelibatezza è un mix tra gorgonzola e tartufo nero. Il tartufo nero è piuttosto prezioso e raro e rende questo formaggio ancora più appetibile. Il formaggio erborinato dolce e cremoso, unito al sapore intenso del pepe nero, è una combinazione vincente. 

Per un abbinamento perfetto, consigliamo di provarlo con un vino rosso piemontese ben strutturato. Il Gattinara DOCG è un vino robusto con un intenso profumo minerale. 

È il tris perfetto per un aperitivo a base di specialità tipiche piemontesi!

Paltufa Gorgonzola Palzola Piedmont Delights

 

ABBINAMENTI PER FORMAGGI ERBORINATI PICCANTI

C’è il Gorgonzola piccante, e poi ci sono alcuni formaggi erborinati che hanno davvero l’aggiunta di peperoncino. Come il Palfuoco – formaggio erborinato al peperoncino. Questo formaggio erborinato mescola il gusto dolce del formaggio e la piccantezza del peperoncino, creando una combinazione unica che si scioglierà in bocca.

Il formaggio erborinato Palfuoco è ottimo da gustare da solo, accompagnato da pane e vino rosso ben strutturato, oppure da un vino bianco secco come il Romagna Albana Secco DOCG “Amedeo”.

FORMAGGI ERBORINATI FRUTTATI E ABBINAMENTI CON I VINI

La grande varietà di formaggi erborinati offre opzioni anche a chi ama i formaggi a base di frutta. 

Il formaggio blu ai mirtilli “Blues” è morbido e cremoso, con un gusto dolce grazie ai mirtilli e al vino liquoroso sui bordi. 

Per questo formaggio erborinato suggeriamo un abbinamento con il Rosso Toscana IGT “Tages”, un vino rosso ricco, dal profumo intenso e dal gusto armonioso che ben si sposa con il sapore fruttato e dolce del formaggio erborinato ai mirtilli.

 

FORMAGGIO ERBORINATO, VINO… E CAFFÈ!

Tra i tanti formaggi erborinati in circolazione ce n’è uno che spicca in particolare se si ama il caffè. Il formaggio erborinato Sancarlone con crosta di caffè è unico nel suo genere: un formaggio di latte vaccino leggermente piccante con la crosta ricoperta di polvere di caffè. 

Questo formaggio unico si abbina bene a un vino rosso corposo o a un vino dolce invecchiato come il Romagna Albana DOCG “L’impronta dei gessi”, un vino d’annata dolce e fresco con note fruttate.